Pubblicati da Maria Carmela Padula

Quando il DNA incontra il cibo: nutrigenetica e nutrigenomica

La nutrigenetica è una moderna scienza in grado di individuare un link tra nutrizione e genetica. Studi scientifici recenti dimostrano che ciascun individuo risponde in maniera soggettiva all’alimentazione e che questa soggettività è correlabile al patrimonio genetico, ossia al nostro DNA. Nel nostro DNA possono essere presenti variazioni genetiche, anche minime, a causa delle quali […]

Equilibrio intestinale e salute

L’intestino umano, il nostro “secondo cervello”, è popolato da un vasto pool di microrganismi, noto come microbiota intestinale. Il microbiota è costituito da circa 200 specie di microgranismi aventi un peso di 1.5-2 kg ed è dotato di un proprio patrimonio genetico, noto come microbioma. La connessione tra cervello e intestino (asse intestino-cervello), oltre che […]

Infiammazione e nutrizione: quale link?

Le notizie relative all’emergenza da COVID-19 chiamano spesso in causa la necessità della riduzione dell’iperinfiammazione e del distress respiratorio nei pazienti affetti. Infatti, le complicanze più gravi del COVID-19 sono dovute ad una tempesta di citochine, ossia molecole che si esplicano il ruolo di segnali di comunicazione tra le cellule del sistema immunitario, ad azione […]

Una quarantina di giorni in quarantena. Come gestire la fame

Stiamo vivendo, da circa 40 giorni, una “nuova vita”. Tra le mura domestiche a causa dell’emergenza COVID-19, fattori stressogeni rischiano di alterare il nostro rapporto con il cibo. Quest’ultimo assume connotazioni più psicologiche che biologiche, divenendo conforto e rifugio, piuttosto che energia e mezzo per soddisfare le esigenze metaboliche. In altre parole, l’atto del mangiare […]

VITAMINA D: non solo vitamina, ma anche ormone e immunomodulatore

La vitamina D ha suscitato un grande interesse per la comunità scientifica negli ultimi decenni a causa delle sue molteplici funzioni fisiologiche, tra cui un ruolo significativo nella regolazione del sistema immunitario, oltre che nel metabolismo osseo. Le azioni della vitamina D sono da attribuire al suo metabolita attivo, 1,25-diidrossicolecalciferolo [1,25 (OH)2D3 o calcitriolo], prodotto […]

Professione nutrizionista ai tempi del Coronavirus

“Non è la più intelligente delle specie quella che sopravvive; non è nemmeno la più forte; la specie che sopravvive è quella che è in grado di adattarsi e di adeguarsi meglio ai cambiamenti dell’ambiente in cui si trova”. É il tempo dei cambiamenti, è il tempo in cui bisogna adattarsi ed adeguarsi ai cambiamenti […]

Il Piatto sano

Il “Piatto Sano” o “piatto di Harvard” è stato creato dagli esperti di nutrizione dell’Università di Harvard. Il principio che vi è alla base è quello di mettere in un piatto la  piramide della dieta mediterranea, componendo un pasto sano ed equilibrato. Metà del piatto spetta ai vegetali, di stagione, da agricoltura biologica e di […]